a cura di
Giuseppe
Pignatale


LE FORZE ARMATE NELLO SVILUPPO GLOBALE



Supersapiens.it il sito tecno-culturale dello Sviluppo Globale
 La costituzione delle Forze Armate del Genio, europee e USA, potrebbero contribuire allo Sviluppo Globale, in particolare delle aree depresse,
 combattendo all'origine i mali dell'Uomo.......
 
 
Statistiche in tempo reale e utenti online


 
Google
 
Web www.supersapiens.it


Pattuglia ONU in SINAI

 

Dopo la Seconda Guerra Mondiale con la nascita dei due blocchi legati alle due super potenze Stati Uniti e URSS si ebbe la "Guerra Fredda" che costò 1300 miliardi di dollari USA. Dal 1945, ci sono stati molti focolai di guerra in particolare nel Terzo Mondo, alcuni dei quali si sono risolti in genocidi come in Cambogia, o in Africa (Ruanda, Congo), per ricordarne alcuni.

In particolare il continente europeo nel corso del XX secolo fu interessato dalle due Grandi Guerre Mondiali che portarono distruzione e morte sia tra i vinti che tra i vincitori. Da qui la necessità dei paesi europei a cooperare per uscire dalla miseria mentre gli USA grazie alla Seconda Guerra Mondiale uscirono dalla crisi scaturita dal 1929. Questa cooperazione tra i paesi europei ha portato per ora all'Unione Europea che per trionfare dovrebbe trasformarsi in Confederazione europea. Nella Confederazione europea, tutti i cittadini, indipendentemente dalla nazionalità d'origine, vivono in un sistema efficiente ove il livello economico di vita è uguale ovunque per evitare lo sfruttamento dei propri simili (capitalismo sociale) e garantire il Lavoro ovunque anche nelle zone depresse del pianeta.

 

Per garantire ovunque, il Lavoro, anche nelle aree depresse del pianeta, servono Grandi Programmi e impegno da parte di tutti: occorre rispettare singolarmente i Doveri e i Diritti dell'Uomo, le Regole (Leggi) per realizzare una società trasparente e professionale basata sulla meritocrazia, la voglia di vivere, di creare ricchezza prima, per poi chiedere.

Per realizzare quanto detto sopra, servono Leggi a livello europeo, ove stabilire delle risorse per le aree disagiate. Occorre creare le Forze Armate del Genio il cui compito è realizzare grandi opere al fine di ridurre le miserie umane: in particolare Fame, Malattie, ignoranza e fare prevalere la Ragione, la voglia di vivere, di costruire, di realizzare abolendo un sistema basato sui furbi, completamente inefficiente che porterà allo sfacelo totale. Poi, uno dei grossi problemi dei paesi evoluti, Europa e Usa è la dicoccupazione che porterebbe allo sfacelo la società dei consumi.
Con l'arruolamento, in gran stile, nell'Arma del Genio, soprattutto dei giovani si combatterebbe la disoccupazione e si creebbe ricchezza sia nel paese d'origine che nelle aree disagiate del pianeta. Occorrono allo scopo leggi con le quali gli arruolati vengono impegnati per un periodo minimo di quattro anni, con stipendi bassi: alla fine

 

del periodo questo personale militare dovrebbe, che nel frattempo ha creato ricchezza, dovrebbe transitare nelle imprese civili ove negli anni successivi oltre a prendere lo stipendio, frutto del proprio lavoro, prenderanno gli arretrati proveniente dalla vendita o dai proventi legati all'attività lavorativa iniziale.
Da qui una società viva, di individui creativi, predisposti a creare la ricchezza e non a chiedere per ogni futile motivo senza dare nulla in cambio. No quindi alla società dei parassiti che chiedono per non aver nulla.
Poi le Forze armate, con la loro struttura, i loro valori (l'ordine, la gerarchia) possono dare una scossa positiva ai giovani affinchè si mettano in corsa lungo la strada del progresso.
Occorre poi sottolineare l'opera de Forze armate del Genio europee nei paesi del terzo Mondo per combattere tutte le miserie umane soprattutto lo sfruttamento dei propri simili e una lotta pratica reale ad ogni forma di terrorismo che opprime l'Uomo e la sua Volontà di essere costruttivo. Dai mass media ci sono attualmente delle relazioni timide tra l'Ue e paesi africani evoluti come il Senegal che se porteranno a quanto detto potrebbero risolvere molti problemi dell'umanità facendo si che ogni uomo, indipendentemente dalle sue convinzioni, religione, sesso o origine, possa condurre una vita degna di essere vissuta.

CONTINUA